IMU E TERRENI AGRICOLI

Sulla base di quanto previsto dal Decreto Legge n. 4 del 2015 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24/01/2015) tutti i terreni agricoli, nonchè quelli non coltivati, da chiunque posseduti e condotti, ubicati nel territorio del Comune di Castelgomberto sono soggetti all’Imposta Municipale propria. Secondo la classificazione ISTAT il Comune di Castelgomberto risulta, infatti, comune non montano.

Il termine per effettuare il versamento dell’imposta complessivamente dovuta per l’anno 2014 è fissato al 10 febbraio 2015 (comma 5 del D.L. 4/2015).

L’Ufficio tributi non invierà a domicilio il calcolo dell’imposta, ma rimane comunque a disposizione per ogni informazione.

 

MODALITA’ DI CALCOLO DELL’IMPOSTA

Soggetti passivi non IAP e non coltivatori diretti :

IMPOSTA = (Reddito dominicale x 1,25 x 135) x aliquota / 1000

rapportato a tempo  e percentuale di possesso

Soggetti passivi Coltivatori diretti e Imprenditori Agricoli Professionali (IAP) iscritti nella Previdenza agricola

IMPOSTA= (Reddito dominicale x 1,25 x 75) x aliquota / 1000

rapportato a tempo e percentuale di possesso

Viene inoltre applicata una agevolazione sull’imponibile soggetto a tassazione (comma 8 bis del D.L. 201/2011):

“I terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli professionali di cui all’art. 1 del D. Lgs. n. 99 del 29/03/2004, e successive modificazioni, iscritti nella previdenza agricola, purchè dai medesimi condotti, sono soggetti all’imposta limitatamente alla parte di valore eccedente euro 6.000,00 e con le seguenti riduzioni:

  1. del 70 per cento dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente i predetti euro 6.000 e fino a euro 15.500;
  2. del 50 per cento dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente euro 15.500 e fino a euro 25.500;
  3. del 25 per cento dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente euro 25.500 e fino a 32.000;”

Aliquota da applicare

Prevista dalla legge: 7,6 per mille.